Dalla IV di copertina del libro

Dalla IV di copertina del libro Strategie di Mediazione
Questo è un libro di comunicazione che offre strumenti operativi e concettuali per svolgere meglio il lavoro di mediatore. Un aiuto per il professionista della risoluzione del conflitto che assieme ad indicazioni pratiche, focalizzate sulla comunicazione interpersonale e di gruppo, propone e stimola una riflessione più ampia su concetti di fondo, senza la quale le indicazioni, le ricette da seguire, sarebbero vuote e sorde. La struttura del libro, in 5 capitoli, segue cronologicamente lo sviluppo di un percorso di mediazione: dalla preparazione remota e prossima, all’avvio della mediazione, dall’analisi ed esplorazione del conflitto, all’individuazione di possibili soluzioni, per finire con l’accordo. All’interno del testo si trovano esercizi per il mediatore, mappe mentali e schemi utili al lavoro con le parti. Il libro è arricchito da tre casi reali, frutto dell’esperienza degli autori. La piena fedeltà della dinamica del disaccordo, e del percorso seguito in mediazione, permette al lettore di calarsi nella realtà complessa della risoluzione, potendo meglio cogliere la relazione tra principi generali e caso concreto. Il volume nasce dalla mediazione dei “saperi” e delle conoscenze di 4 persone che, attraverso uno scambio fecondo, offrono il valore aggiunto di ottiche, sensibilità e approcci diversi.

martedì 3 marzo 2015

Tutti diversi e uguali nella... paura !!!

Risultati tangibili del laboratorio sul riconoscimento delle emozioni TUTTIDIVERSIEUGUALINELLEEMOZIONI in una scuola dell'infanzia con alunni certificati ai sensi della 104/92.
Nella riproduzione delle espressioni facciali della paura i nostri piccoli allievi sono stati...paurosamente bravi !!!










venerdì 6 febbraio 2015

Gestione dei conflitti e riconoscimento delle emozioni, dalla culla alla ... maggior età!

Nel 2015 gli interventi dell'Associazione D'ACCORD in collaborazione con IL GENIO DELLA LAMPADA sulla gestione dei conflitti e riconoscimento delle emozioni, finanziati dall'Assessorato Istruzione del Comune di Firenze, spaziano dalla scuola dell'infanzia fino alle scuole superiori di secondo grado.
Riconoscere le emozioni, esercitare l'empatia e utilizzarla per risolvere i conflitti nel rispetto degli altri rappresentano le basi per la prevenzione della devianza e lo sviluppo di cittadini socialmente responsabili.
Prima si impara, e meglio è....ma non è mai troppo tardi per imparare!

martedì 25 novembre 2014

Tuttinsieme 2014-2015 UPGRADE - scadenza 29 novembre

L'Associazione D'ACCORD in partnership con l'Associazione IL GENIO DELLA LAMPADA è stata selezionata dal Comune di Firenze per la sperimentazione nelle scuole superiori di secondo grado dei progetti di TUTTINSIEME 2014-2015:

I due laboratori formativi sulla gestione dei conflitti e il riconoscimento delle emozioni, riservati alle classi con almeno un alunno certificato, possono essere scelti entro il 29 novembre 2014.

venerdì 12 settembre 2014

Tuttinsieme 2014-2015: N.47 - STORIE DI MEDIAZIONE



Tuttinsieme 2014-2015:

N. 47– STORIE DI MEDIAZIONE


All'interno della macroarea Gioco, fiaba e comunicazione il Comune di Firenze ha scelto  il progetto STORIE DI MEDIAZIONE, svolto dall'Associazione D'accord in  partnership con l'Associazione Il genio della lampada, sulla messa in scena dei conflitti e delle possibili mediazioni nelle classi con bambini diversamente abili:

giovedì 11 settembre 2014

Tuttinsieme 2014-2015: N.61 - TUTTI DIVERSI E UGUALI NELLE EMOZIONI

Tuttinsieme 2014-2015:

N. 61– TUTTI DIVERSI E UGUALI NELLE EMOZIONI

 
All'interno della macroarea Sperimentare la diversità il Comune di Firenze ha scelto  il progetto TUTTI DIVERSI E UGUALI NELLE EMOZIONI, svolto dall'Associazione Il genio della lampada in  partnership con l'Associazione D'accord, incentrato sul riconoscimento delle emozioni primarie nelle classi con bambini diversamente abili:


http://www.ausiliotecafirenze.org/cms/tuttinsieme-2014-2015/laboratori/macroarea-5-sperimentare-la-diversita/341-progetto-n-61-tutti-diversi-e-uguali-nelle-emozioni.html